15 DICEMBRE : IL MENU'

/ 4 comments


Ho passato il weekend a contrattare il mio ruolo in cucina per queste feste ed ora ho una bella lista della spesa di prodotti da acquistare, possibilmente nei prossimi giorni.
Già, perchè lo sappiamo che ci sono cose (soprattutto alimenti e bibite) che vengono razziate letteralmente dagli scaffali...avete mai provato a cercare le lenticchie o una bottiglia di spumante a poche ore dalla cena della Viglia o di Capodanno? 

Non voglio impazzire e ritrovarmi senza una cipolla o un gambo di sedano per fare il brodo, quindi dovrò fare le spese con attenzione e , soprattutto, prenotare per tempo le cose che non farò io, come il pane.

Voi avete già steso il menù delle feste? Avete chiaro cosa vi serve?
Vi servite di qualche prodotto pronto o fate tutto-tutto voi?


Il nostro menù prevede pesce alla Vigilia, dove saremo solo in 8, bambini compresi, mentre il menù prevede carne per il pranzo di Natale a cui parteciperemo in 20.

Il 27 o il 28 Dicembre, poi, faremo un pranzo con la famiglia di mio marito al completo e cercheremo di far assaggiare loro qualche specialità bresciana, visto che sono brianzoli.
Quindi mi devo munire di abbondanti libagioni e di litrate di beveraggi per sistemare tutta questa gente; come ho già scritto, per il dolce sono quasi a posto, ho già prenotato due panettoni che promettono bene e devo solo recuperare qualche pandoro.
Venerdì ci siamo muniti di pazienza e siamo andati in enoteca, dove abbiamo abbondato con le bollicine per aperitivi e brindisi, vino rosso ed anche qualche birra di buona qualità, perchè non vogliamo negarci qualche soddisfazione!

Per il cibo mi muoverò in settimana e già si prevede una bella sfida.

Però, secondo me ne vale la pena, perchè amo i pranzi in famiglia, mangiare bene, chiacchierare, bersi una buona bottiglia di vino e passare il pomeriggio per me non ha prezzo!
A domani!!

4 commenti:

  1. Perché non ragionare proprio sul pane, almeno in una delle due occasioni? L'impasto prende pochi minuti, e la lievitazione si svolge per conto suo mentre comunque stai preparando la cena, o il pranzo. Messo in forno due ore prima di andare a tavola, giungerà a guarnire la tavola della festa tra ooohh di meraviglia, con pochissimo sforzo. Come indicazione, qualcosa di questo tipo:
    http://www.aboutappetite.com/le-mie-ricette/cucina/Corona-di-pane
    Buone feste!

    RispondiElimina
  2. Su questo hai ragione ma devo confessare che...NON HO IL FORNO!!!
    O meglio, ho un microonde combinato che non ce la fa proprio a sostituire un forno "vero", quindi dovrò aspettare di ristrutturare la cucina (evvai) per dotarmene.
    Grazie della ricetta, comunque, la passerò a mia madre che è una brava impastatrice.
    Buone feste!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che non è una situazione sconosciuta. Posto che dare un input alla mamma è sempre buona cosa, potresti produrre la medesima cosa anche sul fornello. Prova a googlare "fornetto Versilia", e farai a meno della spesa di ristrutturazione. I lievitati, in quel fornetto da fornello, vengono in maniera spettacolare. Buona preparazione!

      Elimina
    2. grazie, proverò ad informarmi!!

      Elimina

interagire è bello e costruttivo