LAVANDERIA- IL RITORNO

/ Leave a Comment
Ecco qui alcune fotografie della mia lavanderia.
Si trova in uno spazio sottotetto adiacente al bagno, dove abbiamo anche la caldaia.

Ho fatto installare una finestra da tetto in modo da sfruttare bene la luce naturale, visto che il tetto è orientato a Nord; quando il sole non c'è, c'è un neon a soffitto.


Oltre alla lavatrice c'è una lavella (o lavatoio) con mobile integrato; è molto comoda per pretrattare gli abiti, sciaquare le scarpe, appoggiarci oggetti umidi o bagnati e lavare i bambini!


Sì, infatti il mobile che si intravede a destra è il fasciatoio che stiamo usando anche adesso; quando avremo finito con la fase pannolini (credo ci vorrà qualche mese) lo modificheremo affinchè possa servirci come piano di lavoro. 

Sopra la lavella abbiamo messo una serie di tasche in materiale impermeabile per tutte le piccole cose che servono a portata di mano, come le spugne, il tappo del lavandino, qualche detergente...

Di fronte a questo mobile ho messo la lavatrice ed un semplicissimo mobile (o, meglio, un telaio) che fa da mensola per detergenti e stracci e base per i fili per stendere.


E' lungo 3 metri e i fili sono rimuovibili e retrattili, visto che sono costituiti da una base di plastica ed un rullo che permette di allungarli o riporli in caso di necessità; è più semplice mostrarvi la fotografia che dirlo a parole.

Questo mi permette di tirare i fili sono se serve.
All'interno di questo telaio vedete un mobile bianco che abbiamo recuperato ed adibito a scaffale delle scarpe dei bambini ed una cesta a forma di casetta.
La cesta è dove buttiamo i panni sporchi a fine giornata, tutti insieme, in attesa di essere spostati nel mobile successivo, dove dividiamo colori e tessuti per preparare le lavatrici.

Questo metodo è molto comodo, a mio avviso, per due motivi:
  • quando ho 5 minuti liberi posso dividere il bucato, così la lavatrice potrà essere caricata in un attimo anche in un momento successivo.
  • le vaschette che ho scelto sono di diverse misure e mi possono servire per vari altri lavori, essendo in plastica e completamente lavabili.
Infine una rella appendiabiti, per tutto quello che deve essere appeso, e a fianco una scarpiera compatta che ospita soprattutto le scarpe sportive.
 E' un ambiente abbastanza piccolo ma, secondo me, ben organizzato.
Non c'è posto per stirare, ma devo dire che è un'attività che faccio ben poco, anche grazie all'ausilio dell'asciugatrice.

Cosa ne pensate?
Cosa reputate indispensabile nella vostra lavanderia?

0 commenti:

Posta un commento

interagire è bello e costruttivo