LA MANSARDA

/ Leave a Comment
Qualche giorno fa stavo camminando verso l'ufficio e dietro di me sento due ragazzine (14-15 anni credo) che parlavano. 
Una dice : "Sai, la Tizia adesso può farsi la camera da sola, o in mansarda o nel seminterrato" 
L'altra risponde : "Mansarda tutta la vita!" 
"Certo" replica la prima 


Io arrivo al mio cancello e sorrido sotto i baffi, pensando a quanto sentito. 
E chi di noi non ha subito pensato che la mansarda sia il posto ideale per una bella cameretta da adolescente (o anche per una coppia)? 


Si, certo, le vediamo tutti le fotografie patinate sui giornali, su Pinterest e sui siti d'arredamento, che presentano ambienti piccoli, minimali e per questo così affascinanti..ma poi, ci vivremmo?? 


Per le sue caratteristiche geometriche la mansarda è il luogo che subisce maggiormente gli sbalzi termici ed è quindi calda d'estate e fredda d'inverno. 
Che vi troviate in zone più calde o più fredde del globo c'è poca differenza perché dal tetto esce la maggior parte del calore interno in inverno e l'irraggiamento solare si concentra sulle stesse falde durante l'estate. 

Cosa fare? Isolare? 
Beh, certo, io sono una paladina dell'isolamento termico, ma ho potuto monitorare diverse situazioni e vi dico sinceramente che in un sottotetto con 20 cm di isolamento in copertura non si riesce a stare senza condizionatore quando è luglio, il sole è altissimo e implacabile. 
Meno che meno dormirci, perché mentre fuori l'aria si raffresca, all'interno delle strutture il calore è rimasto e continua ad affacciarsi all'interno. 

In inverno l'isolamento funziona meglio, ma è sempre una dura lotta per mantenere l'equilibrio termico! 

Quindi a voi e alla cara Tizia consiglio di pensare per bene alle alternative a vostra disposizione, proponendo di mettere in mansarda attività meno sensibili come lo sgabuzzino o un ufficio da casa. 

E no, sconsiglio anche il seminterrato, ma di questo parliamo un'altra volta! 

E voi, avete sfruttato la mansarda? 

Programmate di farlo?

0 commenti:

Posta un commento

interagire è bello e costruttivo