HELLO FRIDAY ;) EXPO FEVER

/ Leave a Comment

Tra poco più di un mese aprono i cancelli di Expo Milano 2015 ed io sono super eccitata!
Quindi oggi ci riempiamo gli occhi ( e, più avanti, anche la bocca) di immagini del sito espositivo che sarà un incrocio tra Gardaland, Eataly ed il museo della Scienza...scherzo.


Ok, non parliamo di quello che sarebbe potuto essere, di come sono andati gli appalti, delle infrastrutture che….vabbè, parliamo di quello che ci sarà.

i 9 CLUSTER - foto da Archilovers
Fondamentalmente, come potete anche vedere sul sito, ci saranno 3 marco temi, poi sviluppati nei diversi padiglioni.
Oggi vi parlo dei cluster che, come dice il nome, sono i raggruppamenti omogenei per tipologia di prodotto o di tematica.
Mi hanno colpito subito perché è esattamente quello che avrei desiderato vedere in questo contesto, ovvero informazioni e curiosità che riguardino la ricchezza del patrimonio mondiale in termini di cibo e materie prime.


I 9 cluster:
  • riso
  • cacao e cioccolato
  • caffè
  • frutta e legumi
  • spezie
  • cereali e tuberi
  • bio mediterraneo
  • isole mare e cibo
  • zone aride
 Per il riso verremo catapultati in una enorme risaia e, come l'acqua crea giochi di luce, i padiglioni delle nazioni coinvolte risplenderano grazie alle pareti a specchio.
modello- da Archilovers.com
In quello del cacao ci troveremo in una piantagione tropicale, tra alberi e padiglioni che sembrano scrigni segreti in cui custodire il cibo degli dei.
render - da Archilovers.com
Lo stesso tipo di ispirazione, ovvero l'ambiente in cui nasce e cresce la materia prima, per il caffè: una pelle esterna che lascia passare e filtra i raggi solari, proprio come le foglie nella foresta.
Questo mi piace moltissimo perchè immagino l'atmosfera che si creerà all'interno!
Il padiglione ospiterà un percorso "dal produttore al consumatore" ed una mostra fotografica di Sebastião Salgado.
render da Archiportale
Di frutta e legumi vedremo le coltivazioni (riprendendo l'idea originale degli orti di Boeri) e i padiglioni delle nazioni coinvolte saranno uniti da una grande pergola.

Render da Archilovers
Simile è il cluster delle spezie, che ci racconterà i percorsi storici dell'approvvigionamento di questi preziosi elementi.
Sono molto curiosa di vedere il verde verticale che verrà creato!


render da Archilovers
Cereali e tuberi : questo è il progetto che ho capito di meno, ci sono padiglioni, spazi coltivati e una zona centrale per esposizioni ed eventi, ma da queste immagini non mi è chiero l'intento con cui è stato progettato..quindi devo attendere di entrarci per dare un giudizio!


render da Archilovers
Il bianco e blu del mare e delle architetture mediterranee è la caratteristica del padiglione BioMediterraneo; al centro una grande piazza coperta, che ricorda i mercati delle grandi città del Mare Nostrum.
Anche questo mi sembra un bellissimo progetto, che sa valorizzare le caratteristiche dei paesi riuniti da questo tema.
Nella zona centrale ci sarà spazio anche per eventi di showcooking, nella tradizione del cibo di strada.


render da Archilovers
Il mare sarà ricreato anche nei colori e nei suoni all'interno dei padiglioni del cluster delle Isole, caratterizzato da una copertura in bambù.
Chissà che bella atmosfera, mi sembrerà di essere su un'isola caraibica anche a Milano??


render da Archilovers
Le zone aride saranno caratterizzate da una copertura che dovrà farci immaginare di essere in una tempesta di sabbia, al termine della quale troveremo un'oasi vera e propria.
Anche qui le immagini non sono troppo chiare, toccherà vedere di persona!


render da Archiportale

Vi sono piaciute le idee che avete visto finora?
Visiterete Expo?


0 commenti:

Posta un commento

interagire è bello e costruttivo