GARDALAND

/ 2 comments
Lunedì, complice un ponte di festa all'asilo, abbiamo deciso di andare a Gardaland.
La scorsa estate eravamo già andati nel tardo pomeriggio, visto che nel periodo estivo - quando il parco chiude alle 23- è prevista la possibilità di entrare alle 18 a prezzo ridotto; abbiamo subito capito che i nostri figli erano entusiasti e ci eravamo perciò ripromessi di tornare.

Abbandonati i passeggini a casa, ci siamo lanciati nel divertimento.


Negli ultimi anni è aumentata l'attenzione per i bambini e moltissimi giochi possono essere fatti anche dai più piccoli, che se sono alti meno di 100 cm entrano gratis.
L'ultima attrazione arrivata è il Prezzemolo Magic Village, un grande parco giochi con castelli, altalene, scivoli e tanta tanta sabbia; i bambini lo adorano, per questo è meglio prepararsi con vestiti comodi e ciabattine.
Anche a  Prezzemolo Land si deve essere preparati: spruzzi, scivoli e un castello malandrino che regolarmente versa acqua sui presenti. Noi per ora abbiamo evitato, anche se qui sono previste cabine per cambiarsi ed asciugarsi.

I gemelli si sono scatenati sui trampolini elastici ed il bellissimo parco giochi, dove ci si può arrampicare, rotolare, scivolare in tante divertenti varianti.


Poi ci siamo trasferiti nella zona della casa di Prezzemolo ed abbiamo provato tutti i giochi che si trovano attorno al grande albero.
Molto belli i due con gli aerei, Volaplano e Baby pilota, anche se il preferito dei miei figli (abbastanza ovvio visto il loro amore per la campagna!) è stato DoReMiFarm, un percorso in fattoria guidando dei simpatici trattori.


Tutte le attrazioni della zona dell'Albero di Prezzemolo sono adatte anche ai piccoli, e proprio a loro è dedicata la bella nursery, che si trova al termine di quest'area di gioco.

Dopo un buon pranzetto nella zona del vecchio West - ed aver osservato con curiosità le nuove montagne russe Oblivion- abbiamo esplorato la parte finale del parco, andando sulla giostra Superbaby.
Quando il papà ci ha proposto di andare sull' Ortobruco Tour io ero scettica, non sapendo come avrebbero reagito i bambini....beh, direi bene dalle loro facce, no?


Ovviamente siamo dovuti salire una seconda volta tanto era stato il divertimento!

Ma è ora di spostarci al teatro per vedere lo spettacolo Madagascar Live; bello show, adrenalinico e coinvolgente, unisce le acrobazie del circo con la divertente storia degli animali di Madagascar. Io ve lo consiglio anche come break, visto che potrete star seduti ben 20 minuti in un teatro fresco...perfetto per ricaricare le batterie!

Un giro nel villaggio dei Corsari e i miei figli vanno in brodo di giuggiole perchè hanno scoperto da poco i pirati e i cannoni ma già li apprezzano molto, tanto che hanno voluto entrare nell'attrazione; alcuni passaggi sono stati un po' spaventosi, ma noi abbiamo cercato di sdrammatizzare e far apprezzare loro i punti salienti delle storie di pirati, come il tesoro, le navi e il mondo marino.

C'è abbondanza di scelta per una merenda e noi ci prendiamo una granita, visto che il caldo è torrido.
Mentre andiamo verso l'uscita saliamo di nuovo sulla giostra dei cavalli, un classico, sulla quale torniamo bambini anche io e il papà!

Arriviamo alla macchina distrutti, sudati e con un sorriso stampato sulla faccia : che giornata fantastica!

Siete mai stati a Gardaland con i bambini?
Avete in programma di visitarlo?
Non dimenticate di leggere anche le dritte per prenotare i biglietti scontati qui!

2 commenti:

  1. Beati voi! Una giornata caldissima e tante cose divertenti da fare, come piace a me...
    A presto.
    Esther

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata davvero una giornata bellissima!
      Grazie per essere passata.

      Elimina

interagire è bello e costruttivo