LA CASETTA DEI SOGNI

/ 6 comments
C'era una volta una casettina, praticamente una piccionaia, che veniva utilizzata come deposito, spogliatoio o semplicemente lasciata vuota.
Al piano terra aveva subito una bella rimodernata, mentre il piccolo piano superiore era rimasto in disuso dai tempi in cui una piccola bambina bionda vi aveva portato i suoi giochi; poi la bambina è cresciuta, si è sposata e non è più tornata nella sua casetta dei giochi...


..finchè un nonno iperattivo ha deciso che sarebbe diventata la casetta dei sogni dei suoi nipoti!
Non c'è bisogno che vi dica che il nonno in questione è mio padre, lo sapete che c'è la sua mano dietro molte delle nostre creazioni.


Quindi oggi vi faccio vedere un angolo della nostra casina, dove è stato creato un piccolo banco di lavoro per i gemelli.

E' bastata una vecchia mensola, due antine riciclate da un mobile, una porzione di parete attrezzata per officina con i relativi accessori e una bella asse di legno in cui provare a martellare i primi chiodini.


Tutti gli attrezzi, invece, erano un regalo di Natale molto apprezzato, che ora può essere sfruttato al meglio...speriamo che con tutti questi stimoli diventino anche loro dei maghi del bricolage!!!



Cosa ne dite?
Non viene voglia di giocare anche a voi?
E non è finita, perchè la casetta è piccola ma noi sappiamo ben sfruttare gli spazi!!


www.cittadelsole.it

6 commenti:

  1. Che splendore,chissà quanto si divertiranno! Io non ho il giardino purtroppo ma spero di cambiar casa al più presto e di dare ai miei bimbi se non una casetta così, almeno un angolo da sogno! Ti seguo sempre, ciao, Valeria Rosa e Turchese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Valeria, sì, effettivamente tra casetta e giardino i miei bimbi sono sempre fuori e si divertono un sacco!
      Grazie per essere passata.

      Elimina
  2. ma che spazio unico! eri fortunata tu a poterlo usare e ora i tuoi bimbi sicuramente si divertiranno tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adesso la stiamo allestendo per bene...ormai ci passano talmente tanto tempo che mi sa vorranno dormirci!!

      Elimina
  3. Bravo il nonno, la casetta è un'idea bellissima ! Sono fortunati i gemelli ad avere un nonno così e lo dice una che ha amato il suo immensamente... Mio padre invece è il nonno dei cartoni e se le mie bimbe fanno qualcosa di un po' folle, la mente è sempre lui!
    A presto!
    P.S. Non mi ero accorta di non averti ancora aggiunta alle mie cerchie, ma ora ho rimediato, ti leggo sempre volentieri! E poi tra mamme di gemelli, ci si capisce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono cresciuta con il mio nonno (che ora è un super bisnonno).
      E anche io ti leggo sempre, w le mamme dei gemelli!!

      Elimina

interagire è bello e costruttivo