BIGLIETTO PORTASOLDI

/ 4 comments
Vi ho detto che mi sto appassionando allo scrapbooking, in particolare mi piacciono le mille carte colorate e le diverse texture e sto piano piano creando qualcosa... 
Così, per il matrimonio di due amici che si sposano venerdì - se su Instagram compaiono mie fotografie imbarazzanti sapete il perché!- ho deciso di creare un bigliettino porta soldi. 

In realtà non sapevo nemmeno esistesse questa categoria, ma è bastata una breve ricerca su Pinterest per capire che non ero l'unica a voler creare qualcosa di carino e alternativo alla solita "bustina". 
Alla fine mi è piaciuta l'idea di Mamma Felice e l'ho ricreata adattandola a modo mio. 


Ho scelto una base bianca per l'ovvio riferimento al matrimonio ed ho abbinato una carta a cuoricini colorati molto vivace. 


Ho cucito a mano la tasca interna; è prezioso il consiglio di pre-bucare le carte, il lavoro sarà più semplice, preciso e facile. 



Mentre preparavo i buchi è arrivato mio marito a prendermi in giro, visto che io dico sempre che punteggiare era la mia attività preferita all'asilo! 



Ho scritto una dedica agli sposini ed ho incollato sulla parte anteriore un cuore rosso (avanzato da qui!) ed un nastrino di raso bianco fissato alla parte posteriore, in modo da proteggere il prezioso contenuto! 

Vi piace? 
Sicuramente avrei potuto fare di più e meglio (avevo un washi tape di Ikea con la scritta LOVE che sarebbe stato perfetto, se soltanto la sposa non odiasse il colore rosa!) ma credo sia un lavoretto carino. 

Avete mai provato a dare una svolta trendy alla "bustina"? 


Io ho ancora una scatola piena di bigliettini ricevuti per il mio matrimonio- quasi 5 anni fa- e che gli invitati avevano inserito in una finta torta in cartone; sono un ricordo molto bello ed ogni tanto vado a sbirciarne qualcuno... 


autumn

4 commenti:

  1. Carinissima! Buona rientro dalle vacanze!
    Esther

    RispondiElimina
  2. Che carina l'idea della taschina cucita a mano dentro al bigliettino! Anche io adoravo "punteggiare" all'asilo...invece odiavo tagliare la carta perchè tagliavo sempre storto e la suora mi sgridava..ehm....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ultimamente sono un po' fissata con il cucire la carta, devo trovare altre scuse per sperimentare!
      Anche io sono andata all'asilo dalle suore e mi ricordo di pomeriggi passati a punteggiare...forse anche io non ero una brava ritagliatrice, chissà...

      Elimina

interagire è bello e costruttivo