COSE CHE NON MI PIACCIONO DELL'ESSERE MAMMA #StorMoms

/ 4 comments
Death to stock  photos

Ovviamente, dopo essermi sdilinquita la volta scorsa, oggi parliamo delle cose che proprio non mi vanno giù da quando dal mio enorme pancione sono nate le mie dolci creaturine:

  • GLI IMPICCIONI : per un esercito di simpatiche nonnine che regalano sorrisi e caramelle, c'è un'equivalente armata di prozie invadenti che non fanno altro che chiedere “Ma quando cammina? Ma quando parla? Ma quando impara a scrivere?”. Sono le stesse che vi chiedevano “Ma quando ti laurei? Ma quando ti sposi? Ma quando fai un figlio? “ e vivono con questa ansia del raggiungimento del traguardo, anche il più banale. Qualche mese fa un signore -che non conoscevo e che probabilmente non incontrerò mai più- mi ha chiesto quando avrei tolto il pannolino ai miei figli; ho avuto la prontezza di rispondergli “Sicuramente prima che si sposino”, ma questo episodio mi ha lasciato davvero l'amaro in bocca.  



  • L'ESSERE SEMPRE ALL'ERTA : non ci si può distrarre un secondo che uno dei bambini ha afferrato l'oggetto più innocuo del mondo e lo usa in maniera pericolosissima. Nel frattempo l'altro sta mangiando qualcosa di dubbia provenienza, naturalmente mentre si dirige di corsa verso un dirupo. Mai successo, vero? Eppure tante volte sanno essere bravi ed educati, ma se non li si controlla regolarmente e li si “contiene” si rischia il disastro...con buona pace del relax! 
Death to stock  photos

  • LE DORMITE : premetto che i miei figli dormono ed hanno sempre dormito ed io li adoro per questo, ma quanto mi manca alzarmi tranquillamente alle 9:30 il sabato e la domenica? E in vacanza? E quando si è ammalati, magari con il febbrone che ti sfianca? Invece no, alle 8:30 al massimo in piedi, anzi, di corsa tra bagno per la pipì e la cucina perchè il pancino è vuoto!! Agli amici con voglia di maternità e paternità io consiglio sempre di dormire in abbondanza prima, perchè poi non ce ne sarà più l'occasione. 

  •  GLI INVITI : no, non agli aperitivi o alle cene con gli amici (quelle ogni tanto si riesce, altre no) ma alle celebrazioni di vita, come i matrimoni. A me piace stare in mezzo alla gente ma, da quando sono mamma, questi eventi sono diventati un tour de force, perchè bisogna organizzare tante di quelle cose che in confronto la wedding planner è una principiante! Per non parlare di chi sceglie di sposarsi durante la settimana : ferie da prendere, nonni o baby sitter da allertare, orari da rispettare. E non pensate di bere e fare tardi, che domani mattina i bambini saranno puntualmente nel vostro letto!!!
Death to stock  photos

  • LE MACCHIE : quando io e mio marito eravamo appena sposati riempire la lavatrice era un'impresa, gli additivi per il lavaggio totalmente snobbati e l'operazione si svolgeva tranquillamente il sabato mattina. Ora ogni sera parte un carico ed ho provato ogni prodotto e soluzione sul mercato, ma certe macchie non se ne vanno nemmeno con la dinamite. Da qualche parte ho letto che l'intensità delle macchie è direttamente proporzionale alla gradevolezza della maglietta; dopo le prime 20/30 magliette gialle e verdine ho capito l'antifona ed ora vado solo sugli scuri e di cotone super resistente!


    Quali sono le cose più pesanti dell'essere genitori secondo voi? 
    Con questo post mi aggrego alle StorMoms per #‎unanessunacentomilamamme‬ 
    Io mi ritengo una mamma in bilico, sono sempre divisa tra cuoricini e bacini, attività interessanti che vorrei fare e momenti di disperazione totale, in cui mi sembra di non avere nè tempo nè la forza di affrontare la giornata.


10 € offerti con il codice COSY

4 commenti:

  1. Oggi per esempio sono malata, febbrone e mal di testa incredibili, bimbe a casa malate (ma molto meno di me!) e marito al lavoro, nonni a migliaia di km di distanza: puoi capire come mi sento! Poi Tittoia si presenta con un biglietto scritto da lei per me e un disegno che ci rappresenta tutti e 5 e ogni rimpianto per la libertà che non tornerà mai più passa in un attimo... peccato che lo stress e il mal di testa infernale restino!
    Esther

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che carina, sanno davvero toccarci il cuore!
      Ma, come dici bene, i dolori e la stanchezza non si curano con un bacio, purtroppo.
      Tanti auguri di buona guarigione, allora!

      Elimina
  2. bellissimo Sara, mi hai fatto ridere! è verooo tutto vero! non tornerei indietro per niente al mondo ma quanto mi mancano i miei tempi, i miei ritmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, tutti vero, anche se, quando ho un po' di tempo per me, finisco sempre per pensare a loro!!

      Elimina

interagire è bello e costruttivo